Donne Oltre le mura è un progetto rivolto a donne e persone particolarmente vulnerabili, sottoposte a provvedimenti dell’Autorità giudiziaria o a fine pena, ristrette negli Istituti Penitenziari di Bollate e San Vittore o in carico all’UEPE. È promosso da una rete di partner che ha già collaborato insieme, interessata a promuovere e migliorare i percorsi delle donne dentro e fuori dal carcere con l’obiettivo di ampliare le opportunità di inclusione sociale, formativa e lavorativa attraverso:

  • percorsi personalizzati di reinserimento individuale e lavorativo mirati sulle risorse e competenze individuali ; accoglienza abitativa temporanea, laboratori socializzanti e propedeutici all’inserimento lavorativo realizzati presso Cascina Cuccagna;
  • potenziamento, all’interno del carcere, del laboratorio tessile e ampliamento della possibilità di inserimenti lavorativi nelle attività di sartoria (San Vittore e Bollate) e nelle attività di controllo qualità (carcere di Bollate);

informazione e sensibilizzazione sul tema.E’ un progetto pensato per le donne. Grande cura sarà attribuita al sostegno e all’accompagnamento territoriale con l’obiettivo dell’inclusione sociale, del recupero dei legami familiari, della socialità e dell’accompagnamento al lavoro: attraverso l’inclusione sociale è possibile, infatti, ridurre le recidive, limitare i percorsi di devianza, aumentare il benessere delle persone.

 

 

Per maggiori informazioni http://www.fse.regione.lombardia.it

E’ un progetto realizzato in partnership con