Categoria: Narratore

Il ballo della vita

Adriana è una signora socievole e amorevole. La sua alta statura potrebbe erroneamente farla apparire come una persona autoritaria e decisa, mentre, in realtà, ha un carattere sensibile e accomodante. Le esperienze della vita l’hanno resa più forte, ma non sono riuscite a indurire un cuore grande, pieno d’amore, di voglia di vivere e ballare. Anche se le gambe non la reggono più, Adriana balla con gli occhi e con parole che raccontano episodi felici, dolorosi, lontani e vicini nel tempo, vissuti con persone di passaggio e compagni di una vita. Una vita più simile a una polka che a un valzer, vissuta con grazia, intensità e attesa come un ballo che si vorrebbe non finisse mai.

Un nonno da favola

Un nonno da favola – La storia di Guerino Tripoli, un altro mondo “Laggiù a Tripoli di un...

Occhi di ragazzi

Vivevo a Milano in via Tracia, il cortile era il mio campo da giochi, ci passavo tutte le ore libere, a volte scoppiavano risse tra maschi e femmine che puntualmente ne innescavano altre tra i genitori, ma poi tutto tornava alla normalità e si tornava a fare di nuovo gli stessi giochi di poco prima.

Caricamento

La Gina che guarda sempre avanti

“Te se ricordet , in temp de guera quand, o Madona, i por giovinott del Bosc, di Trecà, de via Berra, de tutt Crescenzàg, con’t el fagott pasavan de chi per andà ‘l front e Ti te piangèvet in sul pont?

Madame Rosa

Rosa, un nome di fantasia, di origine molisana trasferitasi a Milano in giovane età, è una donna dai capelli biondi e raccolti, indossa degli occhiali dietro ai quali nasconde un paio di occhi piccoli e dal colore indescrivibile: forse nocciola o forse verdi sfuggenti. All’inizio ha uno sguardo diffidente ma parlando, col trascorrere dei minuti, si addolcisce nei ricordi fin quasi a commuoversi.

Domenico, detto Nicuzzo

Quanti anni aveva Nicuzzo sette, otto? Aveva paura del buio? E gli altri, i grandi, gli adulti cercavano di rubargli il posto?
“ No, non avevo paura e nessuno cercava di approfittarsi della mia età per passarmi avanti”

Nome di battaglia: Angela

Angela è nata nel 1929, e la sua vita si è snodata nell’arco di pochi chilometri, tra Rho, Musocco...

Renata Marzocchini

La storia di Renata, che della sua infanzia e gioventù porta con sè il valore della sincerità, insieme ai racconti della guerra degli adulti

​Répari Cosimo

Cosimo ha 80 anni ma fisicamente ne dimostra di meno, si muove con velocità e sicurezza.  Lui e il...

Caricamento

SOSTIENI ForMattArt

Logo

Crediamo che attraverso l’Arte, la Cultura e la Bellezza si possa  favorire  la creazione di un sistema di connessioni tra realtà territoriali capaci di cooperare tra loro e di sostenere processi di coesione, promozione e trasformazione del contesto sociale, attivando percorsi culturali propositivi e trasformativi delle persone coinvolte e dei territori in cui vivono.

ForMattArt svolge principalmente le sue attività in 3 aree: Percorsi ArtEducativi – Formazione – Produzioni spettacoli 

ForMattArt è una Associazione culturale di Promozione Sociale, iscritta  al registro provinciale delle associazioni senza scopo di lucro sezione F – AP, fondata nel 2011. L’Associazione promuove  attività finalizzate alla solidarietà sociale, della cultura, dell’educazione e  formazione, della tutela dei diritti e della cultura del dono. Per i progetti promossi,  l’Associazione si occupa, della direzione artistica, della direzione organizzativa e del fundraising.