Iris Caffelli

Laureata in Economia e Commercio e Scienze politiche, si occupa da molti anni di progettare e realizzare progetti artistici e culturali, soprattutto in contesti di grande fragilità, ha curato l’organizzazione di numerosi eventi  con lo scopo di veicolare e diffondere temi di carattere sociale e di lotta allo stigma attraverso l’Arte e il Teatro. Presidente e fondatrice di ForMattArt, è responsabile degli aspetti organizzativi, progettazione e del fundraising. Ha un’insana passione per la corsa, il vento e il suo cane, Zoe.

Alessia Gennari

Nel 2008 si laurea in Scienze dello spettacolo e della comunicazione multimediale presso l’Università degli Studi di Milano e nel 2012 consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Logos e Rappresentazione presso l’Università degli Studi di Siena. Ha collaborato tra il 2008 e il 2014 con l’Università degli Studi di Milano in qualità di cultrice della materia e docente di laboratori. E’ autrice di una serie di saggi sull’estetica attoriale.
E’ regista, performer, conduttrice di laboratori teatrali, co-fondatrice del Progetto Teatrale lattOria, storica del teatro.
Ha collaborato e collabora  come docente con Teatro Linguaggicreativi di Milano, associazione Tavolo dei Migranti (Vigevano), e diversi istituti scolastici delle provincie di Pavia e Milano. Conduce dal 2014 il laboratorio teatrale attivo presso la sezione maschile della Casa di Reclusione di Vigevano e dal 2017 collabora con ForMattArt per le attività di Teatro Carcere, in particolare  nella casa di Reclusione di Vigevano all’interno del progetto Tecniche da Inserimento – POR FSE 2014/2020 Regione Lombardia.

Cinzia Quintiliani

Ciò che caratterizza l’attività lavorativa fino ad ora svolta è la grande passione per l’umanità in genere e per quella parte che vive in situazione e condizione di fragilità, in particolare. E questo ha orientato la direzione della propria attività che l’ha vista, come Presidente dell’associazione culturale Accademia della Follia, per più di vent’anni, impegnata nella ideazione, progettazione, organizzazione e realizzazione di progetti culturali e di cooperazione allo sviluppo, sia in Italia che all’estero, coinvolgendo le maggiori istituzioni presenti nel territorio. I progetti agiti da persone seguite dal Dipartimento di Salute Mentale e dal SERT di Trieste hanno dimostrato che è possibile costruire una dimensione etico-estetica dell’esistere sociale. Socia fondatrice di ForMAttArt, negli ultimi anni ha inoltre rivolto lo sguardo dentro di sé cominciando un processo di esplorazione dei propri spazi interiori che l’ha portata a frequentare la Scuola di Counseling “Integral Transpersonal Institute” con Metodologia Biotransenergetica di Pier Luigi Lattuada (Milano).